Accesso ai file on-demand con OneDrive for Business

Giuseppe Marchi

La scorsa settimana si è tenuto a Seattle l'evento Build 2017, in cui Microsoft ha annunciato parecchie novità per gli strumenti del mondo Office 365. Tra queste, è stata presentata una nuova funzionalità di OneDrive for Business: l'accesso ai file in modalità on-demand.

Attraverso questo aggiornamento sarà possibile accedere ai file presenti all'interno della propria folder personale sul cloud di Office 365 senza la necessità di avere questi file sincronizzati nel proprio computer, risparmiando così il proprio spazio disco. L'elenco dei file e delle cartelle sarà sempre presente all'interno della folder di OneDrive del PC ma i file non saranno fisicamente salvati nel disco locale. Sarà possibile scegliere se aprire il file direttamente dal cloud (attraverso il doppio click sul file il contenuto verrà scaricato e successivamente visualizzato a video) o scaricarlo e sincronizzarlo sul PC per un accesso offline.

Per scegliere di scaricare il file sul proprio PC è stata aggiunta una nuova colonna all'interno della visualizzazione classica di cartelle e file, utile a rappresentare lo stato del file. Se il file è sul cloud, la colonna "stato" avrà un icona con la nuova vuota, mentre se il file sarà sincronizzato nel dispositivo sarà visibile un'icona verde con una spunta.

Ovviamente questa funzionalità è disponibile sia per la propria folder personale in OneDrive (consumer e business), sia per le librerie di documenti SharePoint Online che si è deciso di sincronizzare sul proprio computer. Così facendo si evita di scaricare tutto il contenuto della libreria e avere disponibili per un accesso offline solo i file o le cartelle di cui si ha realmente bisogno.
Questa funzionalità è disponibile solamente per Windows 10.


OneDrive OneDrive for Business
© 2016 - 2022 Office365Italia.com, iniziativa a cura di Dev4Side Software S.r.l. - Via Fabio Filzi 5 Milano - P.IVA 11128370969