Office 365 diventa Microsoft 365

Giuseppe Marchi

Dal 21 Aprile scorso, Microsoft ha reso effettivi i cambiamenti, già annunciati da qualche settimana, nella denominazione di alcune offerte che compongono la suite di Office 365 per le piccole e medie imprese, e per alcuni abbonamenti riservati a privati e famiglie.

Questo mutamento riguarda solo il nome del prodotto: non ci sarà dunque alcuna modifica al prezzo o ai servizi inclusi nelle varie offerte.

Per tutti quegli utenti che hanno già una sottoscrizione attiva, lo switch tiene conto della formula già acquistata, variandone il nome, come specificato qui di seguito:

Prima del 21 Aprile 2020

Dal 21 Aprile 2020 in poi


Office 365 Business Essentials


Microsoft 365 Business Basic

Office 365 Business Premium

Microsoft 365 Business Standard

Office 365 Business

Microsoft 365 Apps for business

Office 365 ProPlus

Microsoft 365 Apps for enterprise

Microsoft 365 Business

Microsoft 365 Business Premium


Office 365 Home


Microsoft 365 Family

Office 365 Personal

Microsoft 365 Personal

 

Per quanto riguarda invece le altre soluzioni per le grandi imprese (E), per gli operatori sul campo (F), per l’educazione (A) e per gli enti pubblici (G), per il momento, continueranno ad essere identificate con la denominazione “Office 365”.

Con l’effettivo passaggio da Office 365 a Microsoft 365, Microsoft intende sottolineare come la suite di applicativi dedicata alla produttività e alla collaborazione in azienda sia sempre più focalizzata sulle potenzialità del cloud e sempre meno sul concetto di elaborazione e gestione dei file in locale.

Nella roadmap di sviluppo sono invece previste funzionalità inedite che verranno rilasciate nei prossimi mesi: dall’applicazione Family Safety agli strumenti premium di Editor per la stesura dei testi. Scopriamole insieme:


Microsoft 365 per le imprese


I Gruppi di Office 365 diventeranno Gruppi di Microsoft 365


I Gruppi di Office 365 sono un servizio che consente all’utente finale di creare appositi team/gruppi di lavoro direttamente dai client di alcuni applicativi Office. Ad oggi, i Gruppi di Office 365 migliorano il grado collaborazione tra utenti in oltre 22 app della suite Microsoft.

In linea con il piano di rinominare la maggior parte dei suoi prodotti Office 365, la società ha annunciato che i Gruppi di Office 365 diventeranno "Gruppi di Microsoft 365".

Editor 2.0

Editor per Word è uno strumento di correzione avanzato, a cui gli end-user avranno presto accesso. Oltre ai più tradizionali controlli di grammatica e ortografia, questa versione dell’Editor aiuterà l’utente a migliorare il suo stile di scrittura, con suggerimenti semantici di alto livello.
Attraverso l’opzione “Riscrittura” ci sarà inoltre la possibilità di riscrivere intere frasi.
Infine, una verifica di somiglianza fra testi aiuterà a prevenire il plagio e guiderà gli studenti nella corretta citazione dei contenuti. 
Clicca qui per scoprire il nostro Videocorso su Word Online.

Il Presenter Coach di PowerPoint

Per quanto riguarda PowerPoint, all'interno del nuovo Microsoft 365 verrà presto rilasciata una funzionalità chiamata Presenter Coach, che aiuterà l’utente ad esercitarsi a tenere un discorso, utilizzando le diapositive. I futuri sviluppi di questo strumento sono decisamente ambiziosi: dal provare a correggere difetti di pronuncia, balbuzie, o discorsi monotoni, al rilevare l’utilizzo di un linguaggio inappropriato
Clicca qui per scoprire il nostro Videocorso su PowerPoint Online.

 

Microsoft 365 per private e famiglie

L’App Family Safety

Questa nuova app sarà progettata per essere un centro di comando per tutti i membri della famiglia, attraverso cui poter gestire attività quali l’utilizzo dello schermo su vari dispositivi Windows, Xbox e Android.
La geolocalizzazione automatica e la condivisione della propria posizione consentiranno di ricevere notifiche quando un membro della famiglia esce di casa o rientra. Microsoft ha inoltre menzionato una funzionalità che potrebbe rivelarsi molto utile per alcuni genitori, che avranno la possibilità di monitorare le abitudini di guida dei propri figli.



Nuove funzionalità per Microsoft Teams

Sembra che Microsoft stia aprendo la sua piattaforma dedicata alla collaborazione anche a tutte quelle interazioni quotidiane non necessariamente legate al lavoro.
Le nuove funzionalità di Teams sono infatti pensate per privati e famiglie, e consentiranno ad amici e parenti di connettersi attraverso appositi team, per utilizzare chat e videochiamate, condividere documenti, foto e altri tipi di contenuti.
In questo modo, Teams diventerà non solo un ottimo strumento per la collaborazione in azienda, ma anche un’app molto efficace per organizzare le proprie vacanze o gestire le attività giornaliere.
Queste e altre funzionalità “home” di Microsoft Teams saranno rilasciate durante l'estate.
Clicca qui per scoprire il nostro Videocorso su Microsoft Teams.


Un Excel pensato per l’economia domestica

L’Excel di Microsoft 365 potrà essere utilizzato anche come strumento di supporto per una gestione efficace dell’economia domestica. Le funzionalità dedicate a questo scopo, serviranno a rendere più facile e accessibile il monitoraggio delle proprie finanze. Excel potrà dunque interfacciarsi con conti correnti e istituti di credito per importare automaticamente le transazioni e i movimenti bancari.
Questa nuova funzionalità sarà resa disponibile nei prossimi mesi, dapprima solo negli Stati Uniti.

Scopri i nostri videocorsi dedicati al mondo Excel: Excel 2019 ed Excel Online.


Se non sei ancora in possesso di una sottoscrizione ad Office 365 e sei intenzionato ad acquistarla, CONTATTACI. Oppure:

Se invece hai già una sottoscrizione Office 365, ma hai bisogno di un supporto per imparare ad utilizzare al meglio tutte le funzionalità di uno o più applicativi della suite, consulta questa pagina e scopri tutti i nostri corsi in e-learning.

 


Office 365 Office 365 Groups Gruppi Office 365 Microsoft 365 Update
© 2016 - 2020 Office365Italia.com, iniziativa a cura di Dev4Side Software S.r.l. - Via Fabio Filzi 5 Milano - P.IVA 11128370969